news / Presentato il servizio ticket@home

27/11/2012

Presentato il servizio ticket@home

Innovazione tecnologia al servizio dell’utenza.
Il Consorzio Unicocampania prosegue sul cammino intrapreso, nel luglio 2011, con il lancio della Jamme card – l’abbonamento mensile UNICONAPOLI su supporto elettronico – ed introduce, da domani, il servizio di ricarica ticket@home.
Gli utenti Jamme potranno ricaricare il proprio abbonamento mensile comodamente da casa, utilizzando un dispositivo con connessione USB che il Consorzio metterà a disposizione in comodato d’uso gratuito.
La procedura è semplicissima: l’utente inserisce nel proprio pc il dispositivo USB, segue le istruzioni per procedere alla ricarica dell’abbonamento e, in maniera del tutto sicura, acquista on line il titolo di viaggio, utilizzando la propria carta di credito.
Nessun’altra operazione è richiesta: l’utente potrà servirsi, da subito, della card che avrà proceduto, lui stesso, a ricaricare.
Si tratta, in assoluto, del primo progetto in Italia di ricarica del titolo di viaggio in tempo reale.
Facile evidenziarne i vantaggi: nessuna coda agli sportelli, nessun orario di apertura/chiusura degli esercizi commerciali abilitati da rispettare, nessun bisogno di avere a disposizione denaro contante.
Libertà assoluta, per l’utente Jamme, di procedere alla ricarica dove e quando vuole.
Il nuovo servizio verrà valutato, in una prima fase, attraverso 100 utenti che già adesso utilizzano la Jamme card e che sono stati scelti tra quelli che ricaricano ogni mese il proprio abbonamento.
A questi verrà fornito il dispositivo USB e chiesto di ricaricare, per i prossimi tre mesi, la Jamme card con il servizio ticket@home.
Dopodiché i dispositivi USB verranno messi in distribuzione.
Il progetto è realizzato in collaborazione con una società di alta tecnologia, la  Neural Engineering spa di Venezia, che si occupa della progettazione e produzione di sistemi elettronici ed informatici e che ha implementato un proprio sistema hardware – firmware - software che permette la scrittura da remoto delle card elettroniche.

“L’innovazione tecnologica è supporto imprescindibile per la tariffazione integrata – spiega l’ing. Antonietta Sannino, Direttore del Consorzio – Ecco perché, già dal 2001, il Consorzio è stato tra le prime realtà italiane ad introdurre le smart card contactless per gli abbonamenti annuali, sviluppando, nel contempo, un sistema sicuro e aperto ai diversi fornitori di apparati di bigliettazione (validatrici, terminali di ricarica, terminali di controllo). Il servizio ticket@home è un ulteriore tassello che si va ad aggiungere in questa direzione, nell’ottica di ampliare le possibilità di scelta dell’utente e, in ultima analisi, di semplificargli la vita.”



vai all'archivio news