conosci la tua regione / pozzuoli e campi flegrei

Pozzuoli e Campi Flegrei

distanza da napoli:
18 km.

mezzi pubblici:
autobus o metropolitana

tempo previsto:
30min circa

Come arrivare

Pozzuoli è molto ben collegata con Napoli sia via ferro che su gomma. In particolare TRENITALIA raggiunge Pozzuoli con servizi metropolitani e la stazione è collocata nei pressi della Solfatara e dell’Anfiteatro. Tempo medio di percorrenza da Piazza Garibaldi circa 40 minuti. La SEPSA gestisce la ferrovia suburbana Cumana che dal terminal di Montesanto a Napoli raggiunge Pozzuoli, con diverse stazioni site in diversi punti della città, dal lungomare al porto fino alla spiaggia di Lucrino. Tempo medio di percorrenza da Montesanto circa 20-30 minuti. L’ANM con la linea 152, EAVBUS e CTP con diverse linee collegano tramite autobus le varie zone urbane di Pozzuoli con Napoli.

Tariffe UNICO

Per spostarsi da Napoli a Pozzuoli e viceversa occorre acquistare un titolo di viaggio UNICOCAMPANIA U1.

Un po' di storia

Pozzuoli, con la sua storia millenaria, è il principale centro dei Campi Flegrei (flegrei = ardenti, di fuoco). Si tratta di una vasta area di origine vulcanica situata a nord-ovest della città di Napoli, nella quale sono tuttora riconoscibili almeno ventiquattro tra crateri ed edifici vulcanici, alcuni dei quali presentano manifestazioni gassose effusive (area della Solfatara) o idrotermali (ad Agnano, Pozzuoli, Lucrino), o sono causa del fenomeno del bradisismo (molto riconoscibile, per la sua entità nel passato, nel cosiddetto tempio di Serapide a Pozzuoli). Le eruzioni più antiche, che hanno modellato l’aspetto affascinante di quest’area, risalgono ad oltre 35.000 anni; la più recente, quella del 1538, ha dato origine al Monte Nuovo, il più giovane vulcano d' Europa. Laghi, mari, golfi, baie, insenature, punte, promontori, isole, scogli, colline, pinete, solfatare e terme rendono questa terra, tormentata e ammaliante, unica al mondo. Il panorama lascia senza fiato: lungo l'orizzonte marino, di fronte al centro antico della città (Rione Terra), Procida, Vivara e, poco più in là, Ischia; a sud la sagoma di Capri e verso est-sud-est il promontorio di Posillipo e Nisida; alle loro spalle la penisola di Sorrento. Tanti i monumenti degni di visita: dal Tempio di Serapide all’Anfiteatro Flavio; dall’ Acropoli di Cuma alla Grotta della Sibilla, sul lago di Averno.

Per informazioni www.in-campania.com

>> Vai alla lista degli Itinerari